Io sono la resurrezione e la vita…

credi tu questo?

Al giorno d’oggi, forti delle nostre scoperte scientifiche e del progresso inarrestabile della tecnica e della conoscenza, disillusi dalle credenze arcaiche e superstiziose, possiamo ancora credere nella risurrezione? Siamo seri…

Ma siamolo davvero, seri fino in fondo: da dove mi viene questa ricerca di bene e d’eterno? Perché questo mio rifiuto della morte? Se appartengo alla natura, come mai cerco, anelo, spero oltre la natura?

Gesù, grazie di aver risolto il dilemma angosciante della mia esistenza: appartengo al cielo e risorgerò, con te, anima e corpo.  P.F.M. 

2018-03-17T21:47:11+00:00