La Parola ad Agostino

Se insegnano e non mettono in pratica ciò che insegnano, sono cattivi;

se sono cattivi, non possono insegnare cose buone; in qual modo potremo mettere in pratica gli insegnamenti che ascoltiamo da essi, dal momento che non possiamo udire da essi cose buone?”.

La Santità vostra ascolti con attenzione come si risolve questa obiezione. Tutto ciò che un individuo cattivo trae fuori dal proprio intimo è male; è male tutto ciò che un individuo cattivo trae fuori dal proprio cuore poiché è lì il tesoro del male.

Al contrario, tutto ciò che un individuo buono trae fuori dal proprio cuore è bene, poiché è lì il tesoro del bene.

Perché allora quelli, che erano cattivi, traevano fuori cose buone? Perché erano maestri della Legge di Mosè. … Ecco perché quei tali erano biasimevoli e così lo sono anche adesso quanti sono come loro. Perché quelle cose erano vecchie? Perché erano state predette già da un pezzo. Perché le altre sono nuove? Perché appartengono al regno di Dio. (disc. 74).

2017-10-29T13:06:15+00:00